Archivi tag: Inquinamento

Il cielo sopra Taranto. Nuovo Mondo

Il Nuovo Mondo ci mise una pietra sopra . (PIN)

Nuovo Mondo_2012©EDUALC 

Per vedere tutte le immagini della serie Il Cielo sopra Taranto cliccare qui.

Annunci

PIN – Apasionados

Le maree nere non si contavano piu’. (PIN)

“Un solo hombre apasionado es capaz de cambiar la historia de la Humanidad.”  (Questa frase, di cui non conosco l’autore,  mi è piaciuta  e ho pensato di inserirla nel disegno.  Alla faccia dell’apatia dilagante).

 

PIN-012

PIN 012-Lasciava in bocca un persistente retrogusto di Montedison

Milano: sequestrata area ex Montedison Redaelli. La falda acquifera sottostante sarebbe inquinata con alcune sostanze pericolose per l’ambiente e la salute

Ansa.it del 20 luglio, 13:20

MILANO – La Guardia di Finanza di Milano questa mattina ha eseguito il sequestro preventivo dell’area Montecity-Rogoredo di proprietà della Milano Santa Giulia SpA facente capo al gruppo Zunino. Secondo la ricostruzione degli inquirenti la falda acquifera sottostante l’area sarebbe inquinata con alcune sostanze pericolose per l’ambiente e la salute, tra cui alcune cancerogene. Il sequestro è avvenuto nell’ambito dell’inchiesta coordinata dai pm di Milano Laura Pedio e Gaetano Ruta su presunte irregolarità per la bonifica dell’area di Montecity Santa Giulia per la quale sono finiti indagati (e anche arrestati) l’imprenditore nel campo dei rifiuti Giuseppe Grossi, alcuni suoi collaboratori e Rosanna Gariboldi, moglie del deputato del Pdl Giancarlo Abelli (che ha patteggiato come Grossi). I reati ipotizzati per questo filone d’inchiesta sono di attività di gestione di rifiuti non autorizzata e avvelenamento delle acque. Le indagini, che sono state svolte anche con il contributo del Corpo Forestale dello Stato, dell’Arpa e della polizia locale di Milano, in base a diverse relazioni depositate in procura, hanno evidenziato l’inquinamento della falda acquifera sottostante l’area Santa Giulia, con superamenti dei limiti di legge di alcune sostanze pericolose per l’ambiente e la salute, tra cui alcune cancerogene. Dagli accertamenti è emerso inoltre che su alcuni terreni dell’area sarebbero stati eseguiti scavi non autorizzati, nei quali sarebbero state ‘riportate’, senza alcun titolo, scorie di acciaieria che andavano trattate invece come rifiuti. L’area Santa Giulia ha un’estensione di circa un milione di metri quadrati, un valore di mercato stimato di circa un miliardo di euro e occupa gli spazi su cui sorgevano gli stabilimenti chimici della Montedison e dell’acciaieria Redaelli. Continua a leggere

La falla bollente

(AGI) – Washington, 14 mag. – Il presidente Usa, Barack Obama, ha annunciato una drastica revisione della sicurezza ambientale delle piattaforme petrolifere allargo delle coste americane per prevenire futuri disastri ecologici come quello della Bp. Scuro in volto e visibilmente contrariato Obama ha anche puntato il dito contro le tre compagnie coinvolte nel disastro: “Non tollerero’ oltre – ha detto che si incolpino tra di loro o agiscano con irresponsabilita’. La gente del Golfo del Messico ha bisogno del nostro aiuto”.