Bianco e Fornero

Al tavolo di confronto su lavoro e disoccupazione preferirono la trave. (PIN)

Al tavolo di confronto preferirono la trave 

… dalla  celebre fotografia  del 1932 “Lunch Atop a Skyscraper” di Charles C. Ebbets, che ritrae 11 operai sospesi sulla città di New York mentre consumano il pranzo,  scattata  durante la costruzione del Rockefeller Center.

 Lavoro: Fornero, sull’articolo 18 il governo non cedera’

 (AGI) – Roma, 26 mar. – “Non accetteremo una riforma ridotta in polpette”. In un’intervista a ‘la Repubblica’ il ministro del Lavoro Elsa Fornero ribadisce: la riforma del lavoro “potra’ anche subire qualche cambiamento, ma chiediamo che il parlamento sovrano ne rispetti l’impianto e i principi basilari”. In caso contrario “dovra’ assumersi le sua responsabilita’ e il governo fara’ le sue valutazioni”. E sottolinea: “la linea l’ha tracciata il presidente Monti: le discussioni con le parti sociali si fanno e sono doverose, ma a un certo punto devono finire e il governo deve trarre le sue conclusioni, anche se qualcuno no e’ d’accordo. Su questo da parte nostra c’e’ assoluta fermezza”. Il provvedimento, insiste Fornero, “e’ quello e non cambiera’ fino al suo approdo in Parlamento”. E sull’articolo 18 per il ministro “il senso della riforma e’ chiaro: nei licenziamenti per motivi economici oggettivi e’ previsto l’istituto dell’indennizzo, e non quello del reintegro. Si possono fare correzioni specifiche ma questo principio-base della legge dovra’ essere rispettato”. Inoltre, aggiunge il ministro del Welfare, il presidente Monti nella stesura finale del ddl “si e’ impegnato a evitare ogni forma di abuso in questa materia. Dunque nessuna macelleria sociale. Non distruggiamo i diritti di nessuno” E conclude con un appello alle imprese: “Non abusate della buona flessibilita’ che la riforma introduce. Sarebbe il modo piu’ irresponsabile di farla fallire”. (AGI)

Annunci

2 pensieri su “Bianco e Fornero

  1. vladimiro cordone

    Ciao Amico di sensibilità rara, è un po’ di tempo che venti contrari nella mia mente mi portano dove non vorrei e perdo le tante cose belle che fai, ma spero ancora per poco.
    Riuscirò a domare i venti e ritrovare la rotta.
    Grazie per quello che fai.
    CIAO Vladi

    Rispondi
    1. claudiosala Autore articolo

      Caro Amico Vladimiro, è sempre un piacere ritrovarti su Kontrapunkte. Mi raccomando, vecchio lupo di mare…quando il vento ti soffia contro, tu soffiagli contro piu’ forte che puoi, fino a spazzare via tutto, ma proprio tutto tranne le cose belle della vita. Ti aspetto presto. PIN

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...